Le regole del Blackjack: il vantaggio del banco e le probabilità

Introduzione alle regole del blackjack: vantaggio del banco e probabilità

Chi si avvicina per la prima volta al gioco del blackjack deve confrontarsi con una serie di regole e dinamiche, semplici e intuitive, ma anche con alcune espressioni specifiche, come il vantaggio del banco e le probabilità. Tutti questi elementi compongono la base del gioco, sia per quanto riguarda il black jack online gratis che quello dal vivo nei casinò, ed è sempre bene tenerle a mente per uno svolgimento rapido e funzionale delle proprie partite. In particolare, è fondamentale tenere d’occhio la quantità di mazzi usati per giocare, ma anche conoscere le dinamiche del vantaggio del banco e le percentuali di probabilità di sballare per il giocatore in modo da vincere al blackjack nella maniera migliore possibile.

Blackjack: le probabilità di vincita
Le probabilità di vincita del blackjack

La regola di base del blackjack

Come già accennato nel primo capitolo della guida di StarCasinò al blackjack in italiano, la regola fondamentale di questo gioco è semplicissima: non bisogna mai superare il 21. Ma cosa significa e in cosa si concretizza di fatto questa affermazione? Ci sono anche altre regole da tenere a mente? Certamente: quella del 21 è la norma principale ma, per rendere il gioco più interessante e divertente, soprattutto mai ripetitivo, sono molte le varianti introdotte ai fini dell’arricchimento della modalità di gioco.

Non superare il 21 significa che, dopo che il mazziere ha effettuato la distribuzione delle carte e annunciato il punteggio corrente di ogni giocatore, chi sta giocando può:

  • decidere se chiedere un’altra carta, per aumentare il proprio punteggio e avvicinarsi il più possibile al 21 blackjack, mettendo in conto però anche la possibilità di sballare;
  • non chiedere un’altra carta, accontentandosi delle due già fornite, e sperare di essere il giocatore con il punteggio più alto.

A questo punto, il banco incasserà tutte le puntate di chi ha superato 21 e giocherà la sua carta, fermandosi sempre dopo un punteggio maggiore uguale a 17.

Come abbiamo visto, quella del 21 è la direttiva principale da seguire, a cui segue un corollario di regole ed opzioni aggiuntive per rendere movimentato il gioco.

Le regole del gioco

Una delle norme più interessanti del black jack è quella da cui prende il nome il gioco stesso: cioè quando il 21 viene raggiunto al primo colpo con le due carte assegnate dal mazziere, grazie ad un asso (che vale 11) e ad un 10 o ad una figura (da cui appunto il nome “Jack”, ossia il fante). Alcune delle manovre possibili sono:

  • il raddoppio della puntata (noto come double down): quando con le prime 2 carte il punteggio ottenuto è tra 9 e 15;
  • la divisione (nota come split): quando il giocatore riceve due carte dello stesso valore può scegliere se proseguire il gioco, separare le carte o aggiungere una carta ad ognuna delle due carte separate.

A queste dinamiche di base vanno comunque aggiunte le strategie più comuni ed efficaci per il blackjack, che verranno trattate in maniera approfondita nei capitoli specifici, dedicati alla strategia per i principianti e a quelle per i giocatori di livello medio e avanzato.

I tipi di mazzi e carte

Per il black jack le carte usate sono quelle francesi, con un minimo di 2 mazzi (anche se esistono versioni single deck) e un massimo di 8. In realtà non c’è un significato ulteriore dietro l’uso delle carte francesi, poiché il colore dei semi è indifferente ai fini del gioco, ma conta solo il valore della carta.

Ecco il punteggio assegnato per ogni tipo di carta:

  • asso: può valere 11 o 1;
  • figure: valgono sempre 10;
  • numeri: rispettano il valore indicato dalla carta stessa.

Cos’è il vantaggio del banco e come funziona

L’espressione “il vantaggio del banco” è di certo nota a chi conosce già il blackjack: si riferisce al fatto che il banco è sempre in vantaggio rispetto al giocatore, poiché quest’ultimo sarà sempre il primo a scoprire la sua mano. Il vantaggio viene rappresentato con una percentuale, che indica la parte della puntata che viene incassata dal casinò durante le giocate. Sia per il blackjack online che per il blackjack live, il vantaggio del banco viene dichiarato espressamente in maniera chiara, grazie alla supervisione dell’AAMS, l’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli.

Ma come si calcola il vantaggio del banco nello specifico? Se viene dichiarato un vantaggio ad esempio del 5%, ciò significa che per ogni puntata da 100 € compiuta dal giocatore, il banco potrà recuperare 5 €. È questo il meccanismo fondamentale che rende possibile giocare a blackjack in maniera remunerativa non solo per il giocatore, ma anche per il casinò!

Spiegazione dell’RTP: come funziona il Return To Player

La parte di puntata incassata dal casinò viene indicata in percentuale, proprio come il ritorno al giocatore, noto in inglese con l’acronimo RTP, cioè Return To Player. Le percentuali presenti nelle tabelle informative di ogni casinò e di ogni gioco online, slot machine incluse, sono consultabili chiaramente per documentarsi sul tipo di gioco che si va a intraprendere e sulle aspettative di incasso. Di norma, il vantaggio del banco varia dal 2% al 5%, ciò significa che il ritorno al giocatore della propria puntata è sempre relativo a percentuali molto alte, tra il 95% e il 98%, in alcuni casi anche superiori al 99%, come per esempio con il gioco blackjack classico.

L’importanza delle probabilità nel Blackjack

Le probabilità di vincita del giocatore dipendono da diversi fattori. Uno di questi è sicuramente il numero di mazzi usati nel gioco: minore è la quantità di mazzi utilizzata, maggiore sarà la probabilità di vincita per il giocatore. Per calcolare le probabilità è necessario fare ricorso ad un po’ di matematica:

1 mazzo:

52 carte, 64 possibili coppie di carte utili a formare il blackjack, con 1326 combinazioni in totale. La percentuale (64 su 1326) è dunque del 4,82%;

2 mazzi:

104 carte, 256 opzioni di coppie per raggiungere il blackjack, 5356 combinazioni possibili. La percentuale (256 su 5356) scende al 4,77%;

8 mazzi:

416 carte, 4096 coppie per formare il blackjack, con 86320 combinazioni attuabili. La percentuale (4096 su 86320) scende ulteriormente fino al 4,74%.

Quando si parla di probabilità è inoltre utile, anzi fondamentale, considerare anche la probabilità di sballare da parte del giocatore e quella da parte del banco. Alla luce di queste considerazioni, comunque, è sempre bene ricordare che il bello del gioco è anche la sua imprevedibilità: nonostante siano disponibili percentuali e informazioni di ogni genere, nulla potrà mai sostituire l’adrenalina dello scoprire il valore delle proprie carte durante una partita avvincente.

Blackjack: probabilità di sballare
Le probabilità di sballare al Blackjack

Regole del Blackjack: domande e risposte

Ecco le risposte ad alcune delle domande più comuni sulle regole del blackjack: dal superare il famoso 21 alle garanzie a disposizione dei giocatori, come percentuale di RTP e probabilità.

D. Cosa succede se si supera il 21?

R. Quando il giocatore “sballa”, cioè supera la cifra vincente di riferimento del 21, perde la mano. Alcuni casinò offrono l’opportunità di arrendersi (con la manovra nota come resa o surrender), perdendo così solamente metà della propria puntata; non è però concesso da tutti e, soprattutto, ci sono sempre altre mani per rifarsi!

D. Come fare per capire esattamente a quanto ammonta il ritorno al giocatore?

R. Ogni casinò è tenuto a mostrare le proprie percentuali di RTP in maniera chiara e inequivocabile. Potrai trovare la percentuale (solitamente tra il 92% e il 99%) nella tabella informazioni del blackjack on line che hai scelto cliccando sul tasto “i” o “info” ai lati del tavolo. Oltre a tutte le regole e le specifiche del tavolo, potrai anche verificare la percentuale di RTP che ti spetta giocando.

D. Quanto è affidabile il calcolo delle probabilità?

R. Le probabilità note sono calcolate in percentuali e dati sono di origine matematica, pertanto completamente affidabili. A variare è la probabilità in caso di conteggio delle carte, che fa leva su fattori diversi e molto complessi, ed è più complicata da portare avanti. I dati ricavati dal numero di mazzi e le relative percentuali sono dunque fissi.

Metti alla prova la tua conoscenza con il quiz sulle regole del blackjack

Hai imparato (o ripassato) tutte le regole di base del blackjack gratis? Scopri se sai proprio tutto su 21, RTP e probabilità rispondendo al quiz di StarCasinò!