Fold nel poker: definizione e come utilizzarlo

Alcune persone ritengono che nel poker il coraggio risieda nei bluff oppure nelle cosiddette “hero call”. In realtà ci vuole molto più coraggio a fare un fold, soprattutto se in mano hai delle “monstre hand” ed in gioco c’è un bel gruzzoletto.

In realtà il fold è una giocata sottovalutata, forse anche snobbata, ma può salvare la vita “pokeristicamente” parlando. La cosa interessante è che i giocatori, durante i tornei, mediamente entrano nelle mani con una percentuale del 10-30%, quindi il fold è adottato nel 90-70% dei casi.

Conosciamo meglio il significato di questa parola, una delle più comuni nel glossario del poker, e quando è opportuno utilizzarla.

Il significato del termine “fold”

In inglese “to fold” significa letteralmente piegarsi. Nel linguaggio “pokeristico” il termine può essere tradotto con abbandonare la mano.

Perché foldare? Perché, in base alle informazioni ricevute nel corso della mano, hai la sensazione o la certezza matematica che non hai il punto più forte. Se quindi farai call e, come previsto la tua mano è più debole, perderai i soldi.

Il fold avviene solitamente dopo un raise o una semplice bet. Puoi foldare al pre-flop, quindi senza mai entrare nel piatto se hai una mano debole in partenza, oppure durante tutte e tre le successive strade se le carte che cadono a terra non ti consentono di realizzare alcuna combinazione.

Quando fare fold? Gli elementi da valutare

Il fold è una mossa da adottare in base ai diversi momenti della partita, durante i quali devi anche analizzare una serie di elementi come chip a disposizione, posizione e anche giocatore con il quale ti stai misurando.

Fondamentale puoi decidere di foldare in due occasioni: prima del flop o dopo il flop. Analizziamo meglio entrambi i momenti.

Prima del flop

Prima del flop si folda molto più spesso di quanto si possa pensare. Uno dei primi aspetti da considerare è la forza della mano. Se hai ad esempio una “trash hand”, come un 2 di cuori e un 7 di fiori, la cosa migliore è sicuramente foldare soprattutto se già molti giocatori sono entrati nel piatto.

Anche se ti trovi “under the gun”, cioè nella posizione più svantaggiosa possibile al tavolo (primo a parlare), e non hai una mano molto forte è meglio foldare. Se entri c’è il rischio che qualche giocatore faccia un rilancio molto forte per isolare il tavolo, quindi avrai sprecato le tue chips.

Capire quando è meglio foldare al preflop è piuttosto facile e diventa quasi automatico dopo un po’ di pratica.

Dopo il flop

Capire quando è meglio foldare dopo il flop è decisamente più complesso. Per spiegare quando foldare in base ai vari tipi di board non basterebbe un’enciclopedia, dipende dalle tue sensazioni, dalle carte che hai in mano e dal tipo di avversario.

Tuttavia ci sono alcuni scenari che consigliano indubbiamente di foldare. Ecco i più comuni:

  • hai chiamato il rilancio di un avversario che, dopo il flop, va in continuation bet. Se il flop non ti ha regalato nessuna gioia, meglio foldare per non perdere altre chips;
  • hai rilanciato in una delle tre strade post flop, simulando una mano forte con un bluff. Se uno o più avversari hanno chiamato, evidentemente hanno annusato il bluff o hanno realmente un punto forte in mano. Meglio foldare anche per non rivelare il tuo bluff;
  • hai rilanciato con una mano di valore al flop, ma i tuoi avversari hanno chiamato. Se al turn o al river non esce nulla di buono, la tua mano perde di valore mentre il range dell’avversario aumentato. In tal caso il fold è la strada più sicura per limitare i danni.

Tutti i segreti del poker li trovi nel nostro blog

Ti stai avvicinando al mondo del poker? Allora leggi tutti i contenuti presenti sul nostro blog, che aggiorniamo costantemente con tanti contenuti utili ed interessanti.

Su StarCasinò hai la possibilità di divertirti con i tanti videopoker a tua disposizione, saggiando le tue capacità.

Se non sei ancora iscritto al nostro casinò online, registrati gratis per approfittare della promozione Zero Rischi Bonus. In omaggio ben 100 Free Spins senza deposito e altri 200 Free Spins con i primi 4 depositi alla slot Starburst XXXtreme, più un bonus cashback fino a 200 euro!

Il divertimento è assicurato su StarCasinò. L’unica cosa che devi fare è ricordare di giocare sempre con la massima responsabilità. Il gioco è un semplice passatempo e come tale va interpretato. Non ci resta che augurarti Buona Fortuna!

Banner Blog Zero Rischi Bonus Marzo 2022