L’Albo d’Oro Completo della Champions League

  1. TUTTO SULLA CHAMPIONS LEAGUE
  2. DOVE VEDERE LA CHAMPIONS LEAGUE 2022
  3. I PRONOSTICI CHAMPIONS LEAGUE 2022
  1. CONSIGLI: COME SCOMMETTERE SULLA CHAMPIONS LEAGUE
  2. ALBO D’ORO COMPLETO DELLA CHAMPIONS LEAGUE
  3. MIGLIORI MARCATORI CHAMPIONS LEAGUE
  4. QUANTO GUADAGNA CHI VINCE LA CHAMPIONS LEAGUE: IL MONTEPREMI

La Champions League è senza dubbio la competizione per club più importante al mondo.

Le migliori squadre europee si affrontano ogni anno con il sogno di sollevare la “coppa dalle grandi orecchie”, prestigioso titolo che spetta solo ai migliori giocatori e ai migliori allenatori del mondo.

Dalla sua istituzione, nel 1956, ad oggi, la Champions League ha dato vita a partite memorabili, goal entrati nella storia del calcio ma anche grandi sorprese.
Andiamo a vedere l’albo d’oro con tutte le vincitrici della Champions League. 

La storia della Champions League

L’idea di calcio internazionale era già presente in alcune zone dell’Europa, dove si disputavano tornei come la Coppa dell’Europa Centrale o la Coppa Latina, che erano però destinate a poche nazioni riunite in zone ridotte. 

Ad inizio anni ’50 c’erano diverse diatribe (in particolare tra i giornali sportivi di Francia e Inghilterra) su quale fosse la squadra più forte del mondo. In Inghilterra il Wolverhampton veniva considerata la squadra più forte, mentre gli spagnoli puntavano forte sul Real Madrid, mentre in Italia tale onore era riservato al Milan.
Il direttore del quotidiano L’Equipe, Gabriel Hanot, propose alla FIFA e alla UEFA di creare un campionato con i maggiori club d’Europa, mettendo una volta per tutte fine alle polemiche. 

Nonostante qualche dubbio, la prima Coppa dei Campioni vede scendere in campo 16 squadre, su invito, con l’unica assenza delle inglesi, che non ritenevano questo trofeo all’altezza del loro calcio.
La prima partita disputata fu nel 1955 a Lisbona tra Sporting Lisbona e il Partizan. La prima edizione della Coppa dei Campioni venne vinta dal Real Madrid, che vinse 4-3 nella finale contro i francesi dello Stade Reims. I blancos saranno i protagonisti delle prime cinque edizioni della coppa, vincendole tutte grazie alla presenza in campo di fenomeni come Alfredo Di Stefano e Francisco Gento. 

La formula attuale nasce nel 2009, ha diviso per qualche tempo tifosi e addetti ai lavori ma rimane al momento la più valida ed intrigante sotto tutti i punti di vista.

L’albo d’oro della Champions League 

La prima in assoluto fu vinta nel 1956 dal Real Madrid, che con 13 vittorie è anche il club con più Champions League in bacheca e guida l’albo d’oro della competizione.

La prima italiana a vincerla fu il Milan nel 1963, l’ultima italiana l’Inter del triplete nel 2010.
Negli ultimi dieci anni il Real l’ha vinta per ben quattro volte e c’è stata anche una prima volta, quella del Chelsea guidato da Di Matteo nel 2012.

Ma ecco l’albo d’oro completo della competizione:

  1. Real Madrid- 13 vittorie 
  2. Milan- 7 vittorie
  3. Bayern Monaco- 6 vittorie
  4. Liverpool- 6 vittorie
  5. Barcellona- 5 vittorie
  6. Ajax- 4 vittorie
  7. Inter- 3 vittorie
  8. Manchester United- 3 vittorie
  9. Juventus- 2 vittorie
  10. Benfica- 2 vittorie
  11. Notthingam Forest- 2 vittorie
  12. Porto- 2 vittorie
  13. Celtic Glasgow- 1 vittoria
  14. Amburgo- 1 vittoria
  15. Steaua Bucarest- 1 vittoria
  16. Olympique Marsiglia- 1 vittoria
  17. Borussia Dortmund- 1 vittoria
  18. Chelsea- 1 vittoria
  19. Feyenoord- 1 vittoria
  20. Aston Villa-  1 vittoria
  21. PSV- 1 vittoria
  22. Stella Rossa- 1 vittoria

Curiosità sull’albo d’oro Champions League 

È la Spagna ad aver portato a casa più volte la Champions League, con 18 successi totali, divisi in 13 vittorie del Real Madrid e 5 del Barcellona. A seguire c’è l’Inghilterra con 13 e l’Italia con 12 a chiudere il podio.
L’Inghilterra è invece la nazione con più squadre vincitrici della Champions League. Sono ben cinque le inglesi ad aver portato a casa la coppa almeno una volta: Liverpool, Manchester United, Notthingam Forest, Aston Villa e Chelsea.

La squadra ad aver perso più volte in finale è la Juventus, sconfitta nell’ultimo atto in ben sette occasioni su nove finali giocate.

Chi vincerà quest’anno? Ci sarà una new entry o cambierà l’attuale classifica dell’albo d’oro?

Per scoprirlo non ti rimane che continuare a seguirci e seguire la competizione, e se vuoi provare a divertirti scommettendo sul vincitore finale qui sotto trovi tutte le quote antepost della Champions League.
Buona fortuna, ovviamente con StarCasinò!