Storia delle scommesse sportive

Saranno forse in pochi a sapere che il settore delle scommesse affonda le proprie radici nell’antichità: sono stati infatti gli antichi romani, pionieri in molte attività, ad essere i primi a creare un sistema di scommesse simili a quello moderno, dilettandosi con scommesse sulle corse delle bighe o su altri eventi agonistici frequenti nella loro epoca. Dopo oltre 2000 anni, grazie alla decennale esperienza nel mondo delle scommesse sportive, noi di StarCasinò abbiamo deciso di creare una guida per i nostri utenti nella quale spiegheremo tutto quello che c’è da sapere per poter effettuare le migliori puntate sugli sport desiderati. Per iniziare occorre partire dalle origini del betting, pratica molto diffusa soprattutto nel Regno Unito fin dagli anni ’80 e che in Italia ha iniziato ad espandersi a macchia d’olio nei primi anni 2000 con la creazione di una serie di punti di scommesse per vari sport, prima adibiti solamente alle puntate sulle corse dei cavalli.

Storia delle Scommesse Sportive dalle Origini ad Oggi

Chi ama gli sport come il calcio, il basket o il tennis, tra i più seguiti al mondo, sceglie spesso di partecipare ai grandi eventi non solamente come spettatore ma anche in maniera attiva. Dopo la grande era del Totocalcio, primo e unico modo per scommettere sulle partite di calcio, ecco che alla fine del millennio scorso, più esattamente nel giugno del 1998, venne regolamentato il settore con il Decreto Ministeriale numero 174, che permise dunque di puntare già da subito al mondiale di Francia 1998, il principale evento calcistico dell’epoca. Da quel momento in poi la storia delle scommesse sportive è cambiata totalmente. All’inizio chi intendeva effettuare questo tipo di scommesse doveva recarsi nelle poche agenzie abilitate, ma la spinta delle sedi fisiche è stata fondamentale per dar vita al fenomeno betting all’italiano, cresciuto ad una velocità impressionante con l’avvento del nuovo modo di scommettere anche e soprattutto in virtù dei grandi capitali raccolti e alla perdita di interesse nei confronti del Totocalcio, un sistema storico messo totalmente da parte una volta che la dinamicità e l’imprevedibilità delle nuove opzioni hanno iniziato a farsi largo. La vera rivoluzione delle scommesse, tuttavia, viene completa solo con l’avvento della tecnologia che oggi diamo ormai per scontata ma che all’epoca permise di effettuare puntate attraverso la linea telefonica e internet, dando dunque la possibilità di giocare a chi non avesse nelle vicinanze una ricevitoria autorizzata. Grazie al Decreto Direttoriale numero 128 del maggio 2002, gli scommettitori hanno potuto iniziare ad effettuare le proprie puntate in rete, dando il via alla nascita di una moltitudine di siti web e piattaforme dedicate. Le agenzie di scommesse hanno infatti visto il passaggio al digitale come l’opportunità perfetta per incrementare la fidelizzazione dei clienti grazie a sempre nuove modalità di scommessa e un’offerta pressoché illimitata.


Consiglio dell’esperto:

Nonostante il gambling sia nato in Gran Bretagna, fu nel 1994 che una legge delle isole di Antigua e Barbuda relativa al libero scambio permise di gettare le basi per quanto riguarda le scommesse e il gioco d’azzardo su internet, strumento all’epoca agli albori.



È in questo contesto che StarCasinò offre la possibilità di effettuare delle scommesse sportive online con le migliori quote sempre aggiornate disponibili sul web. I nostri clienti possono scommettere su calcio, basket, tennis, biliardo o curling: tutte le discipline sportive professionistiche sono contemplate. Scommettere live sulle principali partite di calcio, di tennis, basket o su eventi come i gran premi di MotoGP o Formula 1 è senza dubbio un hobby ormai affermato. Come ogni gioco autorizzato che si rispetti, anche il betting sul calcio e i principali sport ha dovuto essere regolamentato attraverso una licenza ufficiale fornita dallo Stato italiano. Tutti i siti e le aziende dedicate al betting devono dunque rispondere a una serie di parametri richiesti per ottenere la licenza AAMS (oggi ADM), che è ormai diventata necessaria per operare in Italia e della quale stanno usufruendo anche una serie di bookmaker stranieri. In questo modo, lo Stato si assicura non solo delle entrate fisse ma anche una concreta e misurata fruizione delle scommesse online sul calcio, un business ormai sempre più in crescita e che sembra non avere praticamente alcun tipo di limite.

Andiamo ora ad analizzare l’evoluzione di questo settore più nel dettaglio elencando le tipologie di sport eventi e mercati diventati disponibili nel tempo, a cui sono dedicati i capitoli successivi della nostra guida. 

Sport

Come già ricordato, sono stati gli antichi romani i primi a scommettere sulle corse delle bighe, uno dei primi sport veri e propri che ha trovato un riscontro positivo tra il pubblico. Le manifestazioni legate alle corse tra animali avrebbe poi fatto la storia del betting: dalle bighe si passò direttamente alle corse dei cavali, che per anni avrebbero rappresentato l’unica vera opzione per quanto riguarda le scommesse. Le ricevitorie italiane negli anni ’70, ’80 e ’90 erano infatti sempre piene di avventori ai momenti delle corse nei principali ippodromi del Belpaese. L’avvento di Internet e di tecnologie di comunicazione ha poi portato a un espansione inimmaginabile del catalogo dei vari bookmakers: oltre al calcio si sono aggiunti gli sport più popolari come basket, pallavolo, tennis e quelli su due o quattro ruote, ma anche quelli di nicchia, come il badminton, il ping pong e simili. L’ultima ondata di nuovi sport su cui scommettere è rappresentata dalle controparti femminili del calcio e di altri sport maggiori, o quelle delle gare dei veicoli elettrici. Come non citare poi gli eSport, vero e proprio fenomeno internazionale che ha preso d’assalto il mondo delle scommesse con tornei sempre più frequenti e di portata mondiale, al quale partecipano Gamer-atleti sponsorizzati da squadre del calibro della Roma o del Liverpool. Per quanto riguarda le discipline sportive sulle quali si effettuano la maggior parte delle scommesse online, è importante tracciare delle direttive generali:

  • Il calcio propone i pronostici sportivi più dinamici in assoluto, dato che i diversi mercati a disposizione sono molteplici ed offrono svariate possibilità di scommesse. Il calcio vive dunque della sua fama di sport più popolare in assoluto e della lunghezza delle sue partite nelle quali il risultato può cambiare in maniera più netta in meno tempo.
  • Discorso totalmente opposto nel caso del basket, le cui scommesse online non sono soggette a cambi drastici di risultato come nel calcio e prevedono dunque principalmente puntate sul risultato finale.
  • Se calcio e basket la fanno da padroni per quanto riguarda le scommesse sui pronostici sportivi degli sport di squadra, il tennis è probabilmente la disciplina inviduale preferita dagli scommettitori. Questo perché è più semplice poter studiare il momento di forma del singolo giocatore e perché si può anche effettuare la puntata a seconda della superficie sulla quale si gioca. Ad esempio, su un torneo che si disputa sulla terra rossa, i pronostici sono sempre favorevoli agli esperti di questa superficie come ad esempio lo spagnolo Rafa Nadal.
  • Per quanto riguarda i motori, invece, sport come la Formula 1 e la MotoGp, nei quali competono i migliori piloti del pianeta sulle migliori vetture disponibili, permettono di scommettere online su vittorie singole, giri veloci, pole position e sull’esito finale della stagione.
  • Tra gli sport più gettonati per quanto riguarda le principali scommesse ci sono anche il rugby, il golf, il biliardo (nella variante snooker), le freccette e gli eSport, l’ultima frontiera del gambling moderno.

Eventi

Se agli albori del mondo delle scommesse come lo conosciamo oggi gli eventi su cui scommettere si limitavano alle corse ippiche principali, il portfoglio disponibile è andato espandendosi con l’aggiunta di sempre nuovi sport. Ed ecco così che oltre alle singole partite di Serie A gli scommettitoti hanno potuto iniziare a puntare su competizioni estere come la Premier Ligue o La Liga spagnola, sui campionati europei o sui Mondiali. Proprio l’anno scorso, il Mondiale di calcio femminile ha riscosso molto successo tra il pubblico e gli appassionati di calcio. Altro esempio recente già citato sono i tornei di eSport, come il Dota 2 Asia Championships o il League of Legends World Championship. Vediamo ora l’offerta attuale a disposizione degli scommettitori:

  • Gli eventi principali per quanto riguarda le scommesse sul calcio sono ovviamente la Serie A, la Serie B, la Champions League e l’Europa League, ossia i tornei più seguiti in Italia. Per poter trarre il massimo profitto da ognuno di questi eventi, dunque, lo scommettitore deve essere ben informato sulle squadre e sui calciatori presenti. Non sorprende dunque che le principali quote della Serie A la facciano da padrone nelle ricevitorie e nel sito online di Starcasinò durante i weekend di campionato.
  • Se ci spostiamo nell’ambito del basket i principali eventi sui quali effettuare scommesse sportive sono la Serie A 1 italiana, l’Eurolega e ovviamente l’NBA, il campionato statunitense che da sempre spopola per spettacolarità e agonismo.
  • Il tennis, invece, varia a seconda delle stagioni e delle superfici, ma è ovvio che i quattro tornei del Grande Slam e la Coppa Davis, oltre ovviamente alle Finals del Master, sono il fiore all’occhiello sia per chi ama seguire questo sport sia per chi ama scommetterci.
  • Per quanto riguarda la Formula 1 e la MotoGP si è soliti puntare sui rispettivi mondiali.
  • Nell’ambito del rugby ogni anno gli scommetitori preferiscono scommettere sulle partire del Sei Nazioni, mentre il golf ha come eventi principali i Master e negli anni in cui si disputa la famosa Ryder’s Cup.

Mercati

Per mercati relativi alle scommesse sportive si intendono tutti i tipi di sistemi attraverso i quali è possibile effettuare le proprie puntate. Questo è il settore delle scommesse che con il passare del tempo ha conosciuto un’evoluzione maggiore, con sempre più “avvenimenti” su cui è diventato possibile puntare: solo qualche anni fa era impensabile scommettere sul numero dei calci d’angolo o la somma del numero delle maglie dei marcatori. Di seguito riportiamo alcuni esempi dei mercati attualmente disponibili:

  • n primis vanno considerate le scommesse prematch ed in-play, ossia quelle che si possono effettuare durante il match preso in considerazione.
  • Un’altra opzione è quella relativa agli handicap, attraverso i quali i giocatori più esperti cercano di aumentare il valore della loro possibile vincita. Questo concetto deriva principalmente dalle corse dei cavalli, per le quali si potevano effettuare varie puntate diverse, dal vincitore al quinté passando per il piazzato.
  • Un altro sport per il quale sono importanti i mercati dal punto di vista del betting è il golf, dato che si può scommettere sul vincitore singolo, sulla squadra, sulla buca al primo colpo e sul testa a testa.

Tuttavia, il concetto di mercato relativo a dei pronostici di eventi sportivi non sarebbe completo se non si prendessero in considerazione le svariate combinazioni di puntata.

Combinazioni

Quel che più aiuta i clienti a effettuare scommesse più dinamiche è senza dubbio il numero di combinazioni disponibili per incrementare le vincite. Questo tipo di puntata è stato sempre presente: già con il Totocalcio era possibile creare “doppie” o “triple” per aumentare le possibilità di vincita. Nel betting moderno le combinazioni prendono il nome di sistemi:

  • Sistema a scarto di un errore: quando si vince una schedina con un solo errore nei pronostici elencati
  • Sistema integrale: quando è necessario indovinare tutti i pronostici per vincere

Alla base dei due sistemi principali delle scommesse online vi è dunque la scelta di un rischio maggiore o minore. Nel momento in cui il rischio è maggiore aumenta la possibile quantità di vincita e viceversa.

Per scommettere con cognizione di causa, tuttavia, vanno studiati bene tutti i tipi di scommesse e come ognuna di esse si relaziona con i vari sport. Andiamo a scoprirlo nel prossimo capitolo.