Green Pass obbligatorio per accedere ai Casinò e alle sale gioco: cosa c’è da sapere

Il Green Pass è senza dubbio il tema del momento, con il passare del tempo infatti sta diventando sempre più indispensabile per poter tornare a condurre una vita quasi normale. In merito alla questione si sono espressi in tanti, tra tutti anche il ministro della Salute Roberto Speranza che ha sottolineato l’importanza del Green Pass.

Quest’ultimo ha voluto soffermarsi sui contenuti che più interessano al popolo spiegando che con il nuovo decreto il Green Pass sarà necessario per entrare in luoghi come cinema, teatri, fiere, centri termali o culturali, Casinò, sale da gioco e anche nei bingo. Speranza ha voluto trasmettere un messaggio positivo invogliando gli italiani a munirsi di Green Pass così da limitare l’incremento dei contagi e evitare dunque possibili nuove chiusure.

Le misure da rispettare

Sarà possibile dunque svolgere determinate attività solo se si è in possesso di certificazioni verdi Covid-19 (ovvero il Green Pass) o se l’individuo ha effettuato un test molecolare o antigenico risultato negativo nelle ultime 48 ore.

Questi requisiti saranno indispensabili a partire dal prossimo 6 agosto e saranno dunque necessari per svolgere le seguenti attività:

  • Accesso alla ristorazione e consumazione al tavolo
  • Spettacoli aperti al pubblico, concerti o eventi sportivi
  • Musei, mostre d’arte e luoghi di cultura
  • Piscine, palestre, sport di squadra e centri benessere
  • Sagre, convegni, congressi e fiere
  • Centri termali e parchi divertimento
  • Attività di sale gioco, sale scommesse, sale bingo e casinò

Le zone a rischio ed il sistema a colori

L’incidenza dei contagi resta in vigore ma non sarà più il metro guida per scegliere il colore (bianca, gialla, arancione, rossa) delle Regioni. Dal primo agosto i due parametri principali saranno:

  1. il tasso di occupazione dei posti letto in area medica per pazienti affetti dal virus
  2.  il tasso di occupazione dei posti letto in terapia intensiva per pazienti affetti dal virus

Esiste il rischio che determinati esercizi possano essere chiusi nuovamente, terza chiusura che sarebbe una batosta per tantissime attività. Tra quelli coinvolti ci sono anche le sale scommesse, i Casinò, le sale gioco e le sale bingo. Qualora ciò dovesse accadere, ricorda il punto di riferimento per gli scommettitori e gli amanti del gioco diventano i Casinò online sicuri e certificati AAMS, dove si può giocare online da Pc, smartphone o tablet.

Puoi dunque cogliere la palla al balzo e effettuare l’iscrizione a StarCasinò così da essere pronto ad eventuali chiusure delle sale slot, scommesse o dei casinò ed avere già un’alternativa valida e sicura. 

Le sanzioni e i rischi

I titolari o i gestori dei servizi e delle attività autorizzati solo con esibizione del Green Pass devono verificare che l’accesso a questi servizi e attività avvenga nel rispetto delle prescrizioni. In caso di violazione delle regole può essere elevata una sanzione pecuniaria che va dai 400 a 1000 euro sia a carico dell’esercente che dell’utente. È importante sapere che qualora la violazione fosse ripetuta per tre volte e in tre giorni diversi, l’esercizio rischia la chiusura da 1 a 10 giorni lavorativi.

Giocare online su StarCasinò

Se ancora non possiedi il Green Pass e non sai come giocare non dimenticare che puoi farlo online su StarCasinò. Trovi giochi di tutti i tipi, dalle slot machine più famose ai giochi da tavolo più amati dal pubblico. Se invece sei un amante del poker su StarCasinò trovi anche una speciale sezione dedicata al video poker e al poker live.

Ricorda però di giocare sempre con responsabilità per goderti al massimo le emozioni che offre il mondo del Casinò online.