Star Interview 8: Castagne risponde ai tifosi

Corsa, intelligenza tattica, polmoni e fiuto del gol.

Timothy Castagne è uno degli uomini simbolo di questa magnifica stagione dell’Atalanta. Il motivo? Garantisce prestazioni super, che gli sono valse il titolo di “Best Player” di “Gennaio. A votarlo sono stati i tifosi dell’Atalanta sui Social del Club e oggi risponde proprio alle loro curiosità, nell’ottavo episodio di Star Interview!

Gol pesanti

numeri dicono sempre molto. Il centrocampista belga, 23 anni, quest’anno ha già collezionato tra campionato e coppe 24 presenze servendo 2 assist e firmando 3 gol. 

Gol pesanti, che gli sono valsi l’appellativo di ‘castiga-grandi’ e una maglia da titolare. 

Seconda stagione

Castagne, forse anche per via del suo cognome che si presta a simpatici striscioni, è stato accolto subito molto bene dai tifosi atalantini:

I tifosi sono incredibili. Il ricordo più bello legato a loro è la Festa della Dea. In quell’occasione dimostrano ancor di più il loro amore per questa squadra.

Timothy Castagne

E a chi – dopo aver visto lo striscione che gli hanno dedicato (“Castagne & Vin brulè”) gli chiede qual è il suo piatto bergamasco preferito, risponde:

Le castagne mi piacciono molto, ma preferisco i casoncelli!

Timothy Castagne

Corsa ed emozioni:

Un passato da difensore centrale e un presente da esterno in difesa o a centrocampo, con licenza di andare in avanti e segnare qualche rete. Proprio con questo ruolo, infatti, Castagne ha iniziato anche a essere decisivo e a togliersi qualche soddisfazione sotto porta

L’emozione più bella? Castagne, rispondendo alle domande dei tifosi nell’episodio numero 8 di Star Interview, non ha dubbi. Guarda il video!

Il gol contro la Juve in Coppa Italia. In campionato eravamo stati raggiunti sul 2 a 2 ed era rimasto un po’ di amaro in gola per non aver vinto. Quando ho segnato il gol che ha aperto le marcature sono stato sommerso dall’amore dei tifosi ed è stato un momento bellissimo. Anche dopo la partita, sono arrivati un sacco di messaggi stupendi!

Timothy Castagne

La fascia portafortuna

Da qualche mese, Castagne gioca con una fasciatura alla mano destra per via di una piccola frattura. Ma non tutti i mali vengono per nuocere:

Ho rimediato una frattura allo scafoide nella gara contro l’Udinese a dicembre e da quel giorno gioco con una piccola fasciatura. I tifosi mi chiedono quando la toglierò? Devo tenere la mano più ferma possibile perché ci vuole un po’ di tempo prima che guarisca completamente. Ma alla fine questa fascia mi sta portando fortuna

Timothy Castagne

#FattiBaciareDallaDeaBendata

L’appuntamento è per la prossima partita dell’Atalanta, così da continuare questa magnifica stagione. Ma, prima, clicca sull’immagine seguente e goditi le sorprese che abbiamo riservato ai tifosi dell’Atalanta!

Offerta Speciale Tifosi Atalanta StarCasinò